Anna Politkovskaja

Hanno ucciso Anna Politkovskaja  il 7 ottobre del 2006.

Anna PolitkovskajaAutrice del libro “La Russia di Putin”, parla di un argomento che non è molto in voga in Occidente: si rivolge a Putin senza toni ammirati.
Scriveva la verita, cio’ che vedeva e viveva ogni giorno.
“Io vedo tutto, questo ­il mio problema.
Vedo le cose belle e le cose brutte del mio Paese. Vedo la gente che vorrebbe cambiare la propria vita ma non riesce a farlo e continua a mentire a se stessa e agli altri.”

Ora l’hanno uccisa, sparandole alla testa e al cuore.

La verità è che i metodi di Putin stanno generando un’ondata di terrorismo senza precedenti nella nostra storia”. La “guerra al terrore” di Bush e Blair ha aiutato enormemente Putin,
Anna Politkovskaja